Guida ai servizi


DEPOSITO DOMANDA DI ADOZIONE NAZIONALE E INTERNAZIONALE
COS’È

I coniugi che intendono adottare possono manifestare la propria disponibilità all’adozione nazionale, cioè ad adottare un minore italiano o straniero dichiarato adottabile in Italia.

Possono altresì manifestare la propria disponibilità all’adozione internazionale, chiedendo l’idoneità esclusivamente al Tribunale per i Minorenni del luogo di residenza.

Devono essere presentate istanze distinte, ognuna correlata da opportuna documentazione (vd. Sezione “Cosa occorre” della scheda).

Tutti gli atti ed i documenti allegati alle domande di adozione vanno prodotti in carta libera e vanno presentati personalmente in Cancelleria.

Per le coppie fuori distretto che desiderano presentare domanda di adozione nazionale presso il Tribunale per i Minorenni di Brescia, occorre depositare l’istanza allegando copia di tutti gli atti che sono inseriti nel fascicolo aperto presso il Tribunale per i Minorenni di competenza territoriale.

CHI LO PUÒ RICHIEDERE

I coniugi che abbiano compiuto 3 anni di matrimonio (il conteggio degli anni può essere comprensivo dell’eventuale periodo di convivenza se documentata) e non deve sussistere separazione personale neppure di fatto.

DOVE SI RICHIEDE

Cancelleria Adozioni

Piano secondo

Stanza 2.17

Orario di apertura: Da Lunedì a Venerdì, dalle 9:00 alle 11:00 con prenotazione obbligatoria tra le 9:00 e le 10:00

La domanda può essere depositata anche da uno solo dei coniugi

COSA OCCORRE

Prima di presentare la domanda, occorre frequentare un corso di formazione e informazione presso l' ASST del proprio territorio di residenza.

  • Istanza per l’adozione nazionale (Modulo AN) o istanza per l’adozione internazionale (Modulo AI, in due copie) disponibile presso il sito internet del Tribunale per i Minorenni nella apposita sezione “Modulistica” o presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico;
  • Certificato di nascita di entrambi i coniugi;
  • Certificato di matrimonio oppure, nel caso in cui non si sia sposati da almeno 3 anni, allegare i certificati che documentino la convivenza (es. certificato storico di residenza, contratto di affitto, contratto di acquisto di un immobile, ecc.). I periodi di convivenza e matrimonio sono cumulabili;
  • Certificato di residenza;
  • Stato di famiglia;
  • Certificato rilasciato dal medico curante contenente l’anamnesi della persona con precisazioni per le seguenti patologie (vedi fac-simile certificato: Modulo CM):
  • Cardiopatie;
  • Patologie autoimmuni;
  • Patologie oncologiche;
  • Patologie infettive (HIV, lue, epatiti, ecc.);
  • Patologie psichiatriche, alcolismo, tossicodipendenza;
  • Patologie genetiche;
  • Patologie Neurologiche e/o epilessia.

Il predetto certificato deve altresì contenere l’attestazione da parte del medico per cui si escludono, sulla base dei dati clinici, anamnestici, e strumentali sopra indicati, patologie fisiche e psichiche croniche o potenzialmente evolutive di tipo invalidante;

  • Analisi mediche (HIV, epatiti, T.B.C VDRL, TPHA) da effettuarsi presso una struttura pubblica;
  • In caso di pregressa malattia dovrà altresì essere depositato certificato dello specialista in cui siano precisati: stato di salute del paziente, prognosi relativa alla qualità di vita attuale, curva di sopravvivenza e di possibilità di recidiva (con la specifica di quale sarebbe la qualità di vita anche nel caso in cui comparissero recidive), studi attuali con ripercussioni sulla prognosi;
  • Autocertificazione relativa a condizioni personali e familiari degli aspiranti genitori adottivi (Modulo AU) disponibile presso il sito internet del Tribunale per i Minorenni nella apposita sezione “Modulistica” o presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico;
  • Fotografie dei coniugi, formato tessera o altro formato;
  • Dichiarazione di assenso dei genitori dei richiedenti che non si oppongono affinché i figli adottino un minore (Modulo DS) disponibile presso il sito internet del Tribunale per i Minorenni nella apposita sezione “Modulistica” o presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico;

Eventuale certificato di morte dei genitori.

QUANTO COSTA

Tutta la materia delle adozioni è esente da spese.

Servizi per l'utenza